23-06-2019

Le misure di prevenzione sono misure social-preventive applicabili a quei soggetti ritenuti socialmente pericolosi e finalizzate a controllarne la pericolosità in modo da prevenire la commissione dei reati.

Argomenti: # # # #

Studio Legale competente in tema di applicazione delle misure di prevenzione

Se ti è stata applicata una misura di prevenzione personale o patrimoniale e vuoi ricevere consulenza o assistenza legale puoi rivolgerti ad Avvocato Penalista H24 scrivendo a info@avvocatopenalistah24.it, che vanta nel suo team un esperto avvocato per misure di prevenzione.

COSA SONO LE MISURE DI PREVENZIONE?

Le misure di prevenzione sono misure social-preventive applicabili ai soggetti ritenuti socialmente pericolosi e finalizzate a controllarne la pericolosità in modo da prevenire la commissione dei reati.

Le misure di prevenzione si distinguono dalle pene e dalle misure di sicurezza perché sono applicabili indipendentemente dalla commissione di un precedente reato.

Presupposto indefettibile per l’applicazione della misura di prevenzione è la pericolosità sociale, che comporta la formulazione di un giudizio riguardante la personalità del soggetto per verificare la probabilità che lo stesso compia nel futuro quelle attività antisociali e che ponga in essere quei modi di vita che la legge riconosce idonei all’applicazione della misura, in funzione di prevenzione.

La pericolosità sociale deve essere anche  attuale.

L’applicazione delle misure di prevenzione è affidata in parte all’autorità di Pubblica Sicurezza ed in parte all’Autorità Giudiziaria.

QUALI SONO LE MISURE DI PREVENZIONE APPLICABILI?

Le misure di prevenzione si distinguono in personali e patrimoniali.

Le misure di prevenzione personali possono essere a carattere amministrativo, le cosiddette misure di polizia (il foglio di via obbligatorio e l’avviso orale) adottate dal questore, o giurisdizionale, quali la sorveglianza di pubblica sicurezza e l’obbligo di soggiorno, di competenza del Tribunale.

Le misure di prevenzione applicate dal questore:

-) il rimpatrio col foglio di via obbligatorio: consiste nel disporre il ritorno nel Comune di residenza mediante foglio di via obbligatorio e nell’inibizione a ritornare, senza preventiva autorizzazione ovvero per un periodo non superiore a tre anni, nel Comune dal quale tali soggetti siano allontanati;

-) l’avviso orale, consiste in un avviso in forma orale circa l’esistenza di sospetti a carico del soggetto socialmente pericoloso, con l’indicazione dei motivi che lo giustificano, contenente l’invito a mantenere una condotta conforme alla legge.

Le misure di prevenzione personali applicate dall’autorità giudiziaria:

-) la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, può essere applicata alle persone indicate dall’art. 4 del Codice Antimafia, quando siano pericolose per la sicurezza pubblica. Tale misura di prevenzione consiste nella sorveglianza che l’autorità locale di pubblica sicurezza esercita sul destinatario della misura in merito all’osservanza delle prescrizioni che l’Autorità Giudiziaria abbia imposto con il provvedimento di applicazione;

-) l’obbligo di soggiorno, consiste nel divieto di soggiorno in uno o più comuni, diversi da quello di residenza o di dimora abituale o in una o più Province. Tale misura può essere adottata in aggiunta alla sorveglianza speciale o nei casi in cui le altre misure di prevenzione appaiono inidonee alla tutela della sicurezza pubblica.

Le misure di prevenzione giurisdizionali sono applicate dal Tribunale in seguito a procedimento giurisdizionale; il provvedimento stabilisce la durata della misura  che non può essere inferiore ad un anno né superiore a cinque.

Il provvedimento che applica la misura di prevenzione può essere revocato o modificato dall’organo emanante, su istanza presentata da un esperto avvocato per misure di prevenzione, quando sia cessata o mutata la causa che lo ha determinato.

QUALI SONO LE MISURE DI PREVENZIONE PATRIMONIALE?

Le misure di prevenzione patrimoniale sono dirette a sottrarre definitivamente i beni di origine illecita al circuito giuridico e ai traffici economici del soggetto  ed evitare che l’ulteriore utilizzazione di ricchezze illecite da parte della persona pericolosa possa accrescerne la pericolosità delinquenziale, nonché quella di evitare forme di alterazione del nostro sistema economico.

La pericolosità sociale del soggetto che ha la disponibilità diretta o indiretta di quei beni e l’illecita provenienza degli stessi costituiscono una condizione oggettiva di pericolosità: pericolosità della persona che si trasferisce ai valori e beni patrimoniali.

Se risulta che il soggetto socialmente pericoloso dispone di beni di illecita provenienza, il Tribunale può ordinarne:

-) il sequestro preventivo di natura provvisoria e cautelare, quando il valore risulta sproporzionato al reddito dichiarato o all’attività economica svolta ovvero quando vi è motivo di ritenere che i beni siano il frutto di attività illecite o ne costituiscono il reimpiego;

-) la confisca dei beni sequestrati è un provvedimento ablativo che comporta la devoluzione allo Stato dei beni appartenenti al soggetto. La confisca può essere disposta sui beni sequestrati di cui al persona nei cui confronti è instaurato il procedimento non possa giustificarne la legittima provenienza e di cui, anche per interposta persona fisica o giuridica, risulti essere titolare o avere la disponibilità a qualsiasi titolo in valore sproporzionato al proprio reddito. La confisca quale misura di prevenzione si applica indipendentemente dall’accertamento della commissione di un reato e, di conseguenza, non è limitato soltanto alle cose che costituiscono il prezzo, il prodotto o il profitto del reato.

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN COMPETENTE AVVOCATO PER MISURE DI PREVENZIONE?

Per la revoca o la sostituzione di una misura di sicurezza personale o patrimoniale occorre presentare un’istanza correttamente redatta e corredata dalla documentazione necessaria a dimostrare la cessazione della pericolosità sociale. In tali casi è consigliabile affidarsi ad un avvocato specializzato nelle misure di prevenzione.Se ti è stata applicata una misura di prevenzione personale o patrimoniale e vuoi ricevere consulenza o assistenza legale puoi qui rivolgerti ad Avvocato Penalista H24, che vanta nel suo team un esperto avvocato per le misure di prevenzione che potrà fornire l’assistenza che fa al tuo caso.

Compila il form di contatto e ti richiameremo

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Chatta subito con noi
WhatsApp Facebook Messenger
oppure compila il form qui di seguito:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Nome Completo*
Email*
Telefono
Messaggio