08-09-2019

In caso di condanna per il reato di guida in stato di ebbrezza qualora la pena venga sostituita con il lavoro di pubblica utilità ai sensi dell’art. 186 co. 9 bis CdS, il giudice deve sospendere l’efficacia della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida.

Argomenti: # # #

Sospensione della Patente per Guida in Stato di Ebbrezza: Cosa fare ?

Se sei stato fermato mentre eri alla guida in stato di ebbrezza e  vuoi ricevere consulenza o assistenza legale, puoi rivolgerti ad Avvocato Penalista H24, scrivendo a info@avvocatopenalistah24.it, esperto avvocato per sospensione patente di guida per caso di guida in stato di ebbrezza.

Compila la richiesta di contatto qui sotto.

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA


QUANDO VIENE ORDINATA LA SANZIONE AMMINISTRATIVA ACCESSORIA DELLA SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA?

Qualora venga accertata la condotta di guida in stato di ebbrezza oltre alla pena pecuniaria, viene disposta anche la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida.

Infatti, l’art. 186 CdS vieta la guida in stato di ebbrezza dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, stabilendo le relative sanzioni in relazione al tasso alcolemico rilevato e stabilendo anche la diversa durata della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida.

QUANDO, INVECE, VIENE DISPOSTA LA SOSPENSIONE DELLA SANZIONE ACCESSORIA?

Nei casi in cui il giudice anche d’ufficio applica la conversione della pena nel lavoro di pubblica utilità, deve disporre anche la sospensione della sanzione accessoria della sospensione della patente di guida.

L’art. 186 co. 9 bis, in caso di guida in stato di ebbrezza, da cui però non sia conseguito un incidente stradale,  prevede la conversione della pena in lavori di pubblica utilità:

“la pena detentiva  e pecuniaria può essere  sostituita, anche con il decreto penale di condanna, se non vi è opposizione  da parte dell’imputato, con quella del lavoro di pubblica utilità (…)

il lavoro di pubblica utilità ha una  durata corrispondente a quella della sanzione detentiva irrogata  e della conversione della pena pecuniaria ragguagliando 250 euro ad un giorno di lavoro di  pubblica utilità. In caso di svolgimento positivo del lavoro di pubblica utilità, il giudice fissa una nuova udienza e  dichiara estinto il reato, dispone la riduzione alla metà della sanzione della sospensione della patente e revoca  la confisca del veicolo sequestrato(…)”

PERCHÉ NEL CASO DI LAVORI DI PUBBLICA UTILITÀ IL GIUDICE DEVE DISPORRE LA SOSPENSIONE DELLA SANZIONE ACCESSORIA?

La Corte di Cassazione, IV sezione penale, nella sentenza n. 24385 del 2019 ha chiarito le ragioni della sospensione della sanzione accessoria della sospensione della patente di guida nel caso in cui il giudice abbia convertito la pena in lavoro di pubblica utilità.

Nel caso specifico, il Gup presso il Tribunale di Siena aveva convertito la pena pecuniaria in lavoro di pubblica utilità ed aveva anche disposto la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida.

Il difensore dell’imputato impugnava tale decisione innanzi alla Corte di Cassazione.

I giudici della legittimità, in accoglimento del ricorso, chiarivano che in caso di condanna in relazione alla guida in stato di ebbrezza di cui all’art.186 C.d.S., con il beneficio premiale di cui all’art. 186 comma 9 bis C.d.S., il giudice deve sospendere l’efficacia della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida.

La sospensione della sanzione accessoria è stata valutata indispensabile per coordinare il momento esecutivo della statuizione penale con i tempi di espletamento del servizio sostitutivo e dello svolgimento del sub procedimento teso a certificare l’effetto estintivo della pena e quello novativo della sanzione amministrativa accessoria.

La sospensione della sanzione accessoria, invero, appare imposta dalla stessa lettera della norma in esame la quale prevede che, in ipotesi di trasgressione agli obblighi connessi allo svolgimento del lavoro di pubblica utilità, il giudice procede al ripristino della pena sostituita e della sanzione amministrativa accessoria, il che presuppone ovviamente che la stessa non sia stata ancora eseguita.

Pertanto, la Suprema Corte, ritenuta errata l’applicazione della sanzione accessoria disposta dal giudice, annullava la sentenza senza rinvio disponendo la sospensione della sanzione accessoria della sospensione della patente di guida.

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN AVVOCATO PER SOSPENSIONE DELLA PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA ?

Se sei sottoposto ad un procedimento penale per essere stato fermato alla guida di un veicolo in stato di ebbrezza alcolica, puoi chiedere la conversione della pena nel lavoro di pubblica utilità e beneficiare della sospensione della sanzione accessoria della sospensione della patente di guida.

In questi casi, ciò che più grava sul contravventore, è la sospensione della patente di guida: per evitare tale sanzione amministrativa accessoria è necessario rivolgersi ad un esperto avvocato per sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza.

Compila la richiesta di contatto qui sotto e ti forniremo tutti i chiarimenti del caso.

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Se vuoi ricevere consulenza o assistenza legale da parte di un avvocato per sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza, puoi rivolgerti ad AvvocatoPenalistaH24.it, scrivendo a info@avvocatopenalistah24.it, che vanta nel suo team un esperto avvocato per sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza e che ti fornirà l’assistenza legale di cui necessiti.

Chatta subito con noi
WhatsApp Facebook Messenger
oppure compila il form qui di seguito:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Nome Completo*
Email*
Telefono
Messaggio