02-04-2019

Il mancato rispetto della disciplina dettata dal Codice della Privacy per il trattamento dei dati personali comporta la violazione della Privacy da cui può scaturire una responsabilità penale, civile ed amministrativa. Rivolgiti ad un avvocato esperto in violazione della privacy e trattamento dei dati personali.

Argomenti: # #

AVVOCATO PER VIOLAZIONE DELLA PRIVACY: COSA PREVEDE LA LEGGE ?

Avvocato per violazione della privacy offre assistenza o consulenza legale in materia di violazione privacy, violazione dati personali, violazione della privacy sul lavoro, violazione trattamento dati personali senza consenso e relative sanzioni, violazione della privacy Facebook, violazione della privacy Instagram, violazione della privacy social network, lesione privacy, violazione della privacy dati sanitari, violazione gdpr, violazione della privacy conto corrente bancario.

Hai subito una violazione legge privacy oppure ti chiedi quali sono le sanzioni previste dal gdpr garante privacy, se la violazione della privacy è reato ? Allora contattaci o leggi il nostro articolo, cercheremo di fornire risposta a

VIOLAZIONE DELLA PRIVACY ARTICOLO DI LEGGE.

Il D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali (c.d. Codice Privacy)” detta la disciplina per la  tutela del diritto alla Privacy, vietando il trattamento dei dati personali in assenza di consenso e obbligando il titolare del trattamento ad adottare determinate cautele per il trattamento dei dati altrui nel rispetto dei diritti e delle libertà personali nonché della dignità dell’interessato.

Il Codice è stata modificato con un apposito decreto legislativo dell’agosto 2018, che ha adeguato la normativa italiana al Regolamento Europeo in materia di tutela dei dati personali (GDPR).

QUALI SONO I DATI TUTELATI DAL CODICE DELLA PRIVACY ?

Le norme che sanzionano la violazione della Privacy sono poste a tutela dei i dati personali (tra cui i dati sensibili e i dati giudiziari), ossia tutte quelle informazioni che identificano o rendono identificabile una persona fisica e che possono fornire dettagli sulle sue caratteristiche, abitudini, stile di vita, relazioni personali, orientamento sessuale, situazione economica, stato civile, stato di salute.

QUALI SONO LE MODALITÀ DI TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PRESCRITTE DAL CODICE DELLA PRIVACY ?

Le modalità di trattamento dei dati personali sono ispirate al principio della necessità del consenso al trattamento dei dati personali, che deve sempre essere libero e consapevole.

I dati personali devono essere trattati in modo lecito e secondo correttezza, devono essere raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi e, se utilizzati in altre operazioni, in modo compatibile con tali scopi, devono essere esatti (e aggiornati, se necessario), pertinenti, completi e non eccedenti le finalità per le quali sono stati raccolti.

Devono essere conservati in modo sicuro, in luoghi a tal fine dichiarati, garantendo all’interessato specifici strumenti a tutela degli stessi, come il diritto ad ottenere informazioni, aggiornamenti e modifiche sui dati, il diritto di opporsi al trattamento nonché alla cancellazione, blocco o rettifica dei dati trattati illegittimamente.

SONO PREVISTE SANZIONI IN CASO DI TRATTAMENTO NON CONFORME ALLA LEGGE ? VIOLAZIONE GDPR SANZIONI.

Le sanzioni per la violazione della Privacy e del Codice Privacy possono essere di natura amministrativa, civilistica ma la violazione della privacy può essere anche reato e dunque andare nel penale.

Per quanto riguarda la responsabilità civile, il trattamento illecito di dati personali configura in capo al soggetto leso il diritto al risarcimento dei danni, a meno che il titolare del trattamento non dimostri che l’evento dannoso non sia a lui imputabile. Spetta al titolare del trattamento dimostrare di aver adottato tutte le misure idonee ad evitare il danno, che si è quindi verificato per caso fortuito o forza maggiore.

La violazione della Privacy legittima, quindi, una richiesta di risarcimento danni da parte del soggetto leso. La richiesta di risarcimento deve essere effettuata da un avvocato competente per violazione della privacy

Per quanto riguarda gli illeciti amministrativi, si configura una responsabilità civile in caso di omessa o inidonea informativa all’interessato, trattamento in assenza di consenso, cessione dei dati in violazione delle norme, omessa o incompleta notificazione al garante, omessa informazione o esibizione di documenti richiesti al Garante.

COSA PREVEDE IL REATO DI VIOLAZIONE PRIVACY E QUALI SONO LE SANZIONI PENALI PE RLA VIOLAZIONE DELLA PRIVACY ?

Gli illeciti penali hanno subito un’importante modifica col decreto di adeguamento al regolamento europeo con l’introduzione della previsione del danno oltre al profitto, così guardando non solo al profitto economico dell’autore dell’illecito, ma anche al danno di immagine a carico della vittima. Tale previsione è stata introdotta soprattutto per garantire una tutela forte contro fenomeni criminogeni quali il “revenge porn”.

In ogni caso, la vecchia ipotesi del trattamento illecito di dati è rimasta salda nell’articolo 167 del Codice della Privacy, ma la norma è diventata più articolata.

Il primo comma stabilisce che,

salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarre per sé o per altri profitto ovvero di arrecare danno all’interessato, effettua operazioni di trattamento dei dati in violazione di specifiche disposizioni di legge (in particolare, quelle relative al traffico, all’ubicazione e alle comunicazioni indesiderate) e arreca nocumento all’interessato, è punito con la reclusione da sei mesi a un anno e sei mesi.

Violazione di Privacy Art. 167

Il secondo comma prevede un’ipotesi di violazione della Privacy più grave per chi,

al fine di trarre per sé o per altri profitto ovvero per arrecare danno all’interessato, procedendo al trattamento di dati personali, anche in violazione di misure di garanzia, arreca nocumento all’interessato, è punito con la reclusione da uno a tre anni.

Violazione di Privacy Legge ed articolo di Legge numero 167

Il terzo comma prevede l’applicazione della stessa pena a chi proceda al trasferimento dei dati personali verso un Paese terzo o un’organizzazione internazionale al di fuori dei casi consentiti.

Il quarto comma prevede un obbligo di informazione in capo al Pubblico Ministero, il quale, quando ha notizia dei reati connessi alla violazione della Privacy, ne informa senza ritardo il Garante.

Il Garante della Privacy, a sua volta, trasmette al PM, con una relazione motivata, la documentazione raccolta nello svolgimento dell’attività di accertamento nel caso in cui emergano elementi che facciano presumere la esistenza di un reato.

Infine, il sesto comma dispone che quando per lo stesso fatto è stata applicata, a norma del codice o del GDPR, a carico dell’imputato o dell’ente una sanzione amministrativa pecuniaria dal Garante e questa è stata riscossa, la pena è diminuita.

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN ESPERTO AVVOCATO VIOLAZIONE DELLA PRIVACY ?

Se i tuoi dati personali sono stati trattati illecitamente ed hai, quindi, subito una violazione della Privacy contattaci, sapremo fornirti l’assistenza legale necessaria prevista in caso di Violazione della Privacy.

Come avrai potuto comprendere, quella trattata, è una materia complessa, delicata e richiede particolari e specifiche competenze professionali che non tutti gli avvocati posseggono.

È sempre consigliabile, dunque, affidarsi ad uno competente Avvocato per violazione della Privacy, specializzato in materia, che conosca bene la materia giuridica trattata di modo che, sin da subito, vi sia la massima garanzia del diritto di difesa, disponendo la strategia difensiva più opportuna al caso specifico.

Capirai che siamo degli esperti del settore !

Inoltre, contattando Avvocato per Violazione della Privacy potrai:

1. ottenere un preventivo immediato senza sorprese future. Ogni scelta difensiva sarà preventivamente concordata con Te, non avrai brutte sorprese e non dovrai sostenere costi imprevisti. Sin dal principio saprai quali sono i costi che dovrai sostenere;

2. essere sempre informato della nostra attività professionale svolta nel Tuo esclusivo interesse. Sarai aggiornato passo passo di cosa stiamo facendo e di cosa accadrà. Ti spiegheremo le cose in modo che tu possa capire il difficile linguaggio della legge;

3. il nostro studio si chiama Avvocato Penalista H24 perché siamo sempre operativi 7 giorni su 7 24 ore al giorno. Siamo sempre al tuo fianco e potrai sempre contare su di noi. Tutti i giorni a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Cosa aspetti allora, CHIAMA Avvocato per Violazione della Privacy !!!

COSA DICONO DI NOI I NOSTRI ASSISTITI ?

Leggi le nostre recensioni su Google e scopri cosa dicono gli utenti del nostro studio legale e della nostra attività professionale.

Affidati ad Esperto Avvocato per Violazione della Privacy

Clicca qui per scoprire il Nostro Team di Avvocati Penalisti

QUALI SONO I CASI TRATTATI E RISOLTI DA AVVOCATO PENALISTA H24 ?

Leggi qui i casi trattati e risolti dal Team dello Studio legale Avvocato Penalista H24. 

Come potrai leggere la nostra massima dedizione, l’impegno professionale profuso porta, il più delle volte, a raggiungere il risultato sperato.

Se anche tu vuoi risolvere il tuo problema così come altre persona che si sono rivolte al nostro studio legale, non esitare a contattarci !

DOVE HA LUOGO L’OPERATO DI AVVOCATO VIOLAZIONE DELLA PRIVACY ?

Il nostro operato ha luogo nelle maggiori città Italiane ove vi sono le nostre sedi legali.

Garantiamo la Nostra Attività Legale in Europa ma anche nelle più grandi città del Mondo.

Abbiamo maturato contatti e sedi legali in tutto il mondo tramite il nostro team di avvocati ! 

Scrivici e facci sapere da dove ci contatti, concorderemo un appuntamento alla sede più vicina.