17-03-2019

Esercizio arbitrario delle proprie ragioni e violenza privata: quali sono le differenze ?

Il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni (il c.d. delitto di ragion fattasi)  non ricorre quando il diritto rivendicato, eventualmente azionabile dinanzi al potere giurisdizionale, non coincide con il bene della vita conseguito attraverso la condotta arbitraria, nel qual caso si configura, invece, il reato di violenza privata (Cass. 8710/2019)

Argomenti: # #

Esercizio arbitrario delle proprie ragioni e violenza privata: quali sono le differenze ?