01-11-2017

Alla Commissione giustizia la proposta di legge finalizzata all'introduzione dell’articolo 582bis del codice penale, in materia di molestia morale e violenza psicologica nell’attività lavorativa (mobbing e straining).

Argomenti: # #

Introduzione del reato di Mobbing ?

Proposta di legge mobbing art. 582bis CP

In data 13 ottobre 2017 è stata assegnata alla Commissione Giustizia della Camera in sede referente la proposta di legge  del 14 marzo 2014, A.C. 2191 volta all’introduzione di una specifica fattispecie incriminatrice finalizzata alla punizione di condotte vessatorie poste in essere in ambito lavorativo.

E’ dunque giunta l’ora (si spera) di tipizzare una figura di reato di derivazione giurisprudenziale. Infatti la Corte di cassazione, con diverse pronunce, ha già riconosciuto la configurabilità del delitto in parola sotto l’egida dell’art. 572 cod. pen. (maltrattamenti in famiglia – mobbing).

L’introduzione di norma ad hoc (l’art. 582bis cod. pen.) permetterebbe di evitare quelle incertezza interpretative che sino ad oggi hanno limitato la possibilità di perseguire penalmente condotte di tipo vessatorie poste in essere in ambito lavorativo (mobbing).

Se vuoi ricevere una consulenza su questo argomento, clicca qui.

Chatta subito con noi
WhatsApp Facebook Messenger
oppure compila il form qui di seguito:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Nome Completo*
Email*
Telefono
Messaggio