Rissa Milano in Corso Como: legittima difesa del nostro assistito dopo aver fatto due denunce

Diversi mandati di cattura sono stati emessi per la rissa verificatasi a Milano in Corso Como. Tra le persone arrestate ci sono anche dei trapper famosi.
Orbene ci teniamo a chiarire i fatti in quanto, il nostro assistito, uno dei due senegalesi, non ha partecipato alla rissa come concorrente necessario nel reato ma è stato vittima di aggressione. Egli aveva già denunciato i suoi aggressori per ben due volte ma non è stato sufficientemente tutelato dalla forze dell’ordine. Una tragedia che si poteva evitare.