03-06-2019

Gli infortuni sul lavoro sono, purtroppo, una realtà comune e sempre più frequente al giorno d’oggi: ogni lavoro, infatti, comporta dei rischi per il lavoratore che possono verificarsi in qualsiasi luogo di lavoro.

Argomenti: # #

Studio Legale specializzato per infortunio sul lavoro

Se, quale datore di lavoro sei indagato per aver causato un infortunio sul lavoro oppure sei un lavoratore vittima di un infortunio verificatosi sul luogo di lavoro e vuoi chiedere il risarcimento dei danni subiti, puoi chiedere assistenza o consulenza legale ad Avvocato Penalista H24, scrivendo a info@avvocatopenalistah24.it, che vanta nel suo team un qualificato avvocato per infortunio sul lavoro.

QUALI POSSONO ESSERE LE CAUSE DI INFORTUNIO SUL LAVORO?

Le cause di infortunio sul lavoro possono essere diverse:

-) l’infortunio può derivare dalla negligenza del datore di lavoro che non ha adottato le misure di sicurezza e di salute minime previste dalla legge o dalla negligenza di un collega;

-) l’infortunio sul lavoro può anche concretizzarsi in una malattia contratta in un ambiente di lavoro insalubre a cui negli anni si è stati esposti;

-) ed ancora, l’infortunio può essere dovuto ad un incidente violento ed imprevedibile che si è verificato sul posto di lavoro.

CHI PUÒ SALVAGUARDARE IL LUOGO DI LAVORO E COME PUO’ ESSERE EVITATO L’INFORTUNIO SUL LAVORO?

Per prevenire l’infortunio sul lavoro, come previsto dal Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro di cui al D.Lgs 9.04.2008 n. 81, il datore di lavoro è tenuto a salvaguardare l’incolumità dei propri dipendenti da ogni rischio insito nell’attività da loro svolta: il datore di lavoro è obbligato a vigilare e a predisporre tutte le misure di sicurezza necessarie a garantire un ambiente di lavoro sicuro e a proteggere i propri dipendenti contro i rischi di incidenti e malattie.

Qualora le normativa in materia di sicurezza e salute previste dalla legge italiana non vengano rispettate, il lavoratore, in caso di incidente, può aver diritto al risarcimento completo per i danni subiti agendo in sede civile o anche nel corso dell’eventuale procedimento penale a carico del datore di lavoro, costituendosi parte civile. In questo caso è opportuno rivolgersi ad un esperto avvocato per infortunio sul lavoro.

IL DATORE DI LAVORO È SEMPRE RESPONSABILE PENALMENTE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO?

Non va sottaciuto che nel tempo, il sistema della normativa antinfortunistica, si è lentamente trasformato da un modello “iperprotettivo”, interamente incentrato sulla figura del datore di lavoro che, in quanto soggetto garante era investito di un obbligo di vigilanza assoluta sui lavoratori (non soltanto fornendo i dispositivi di sicurezza idonei, ma anche controllando che di questi i lavoratori facessero un corretto uso, anche imponendosi contro la loro volontà), ad un modello “collaborativo” in cui gli obblighi sono ripartiti tra più soggetti, compresi i lavoratori stessi.

Sicchè, gli infortuni che si verificano sul posto di lavoro non fanno sorgere un’automatica responsabilità penale del datore di lavoro.

Infatti, qualora l’infortunio sul lavoro sia riconducibile al comportamento “esorbitante” del lavoratore che assume delle condotte che fuoriescono dall’ambito delle mansioni, ordini, disposizioni impartiti dal datore di lavoro o di chi ne fa le veci o, ancora, ad un comportamento “abnorme” del lavoratore che assume delle condotte imprevedibili dal prestatore di lavoro, al di fuori del contesto lavorativo, cioè, che nulla hanno a che vedere con l’attività svolta, il datore di lavoro non può essere chiamato a risponderne penalmente.

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN ESPERTO AVVOCATO PER INFORTUNIO SUL LAVORO?

Poiché nel caso in cui si verifica un incidente sul lavoro spesso viene indagato il datore di lavoro che può essere chiamato a rispondere penalmente di lesioni o di omicidio colposo, è importante richiedere l’assistenza legale di un specializzato avvocato per infortunio sul lavoro che sappia predisporre la difesa occorrente al caso specifico.

Parimenti, se si è vittima di un infortunio verificatosi sul posto di lavoro e si vuol ottenere il risarcimento dei danni patiti già nel corso del processo penale è necessario costituirsi parte civile tramite un difensore e procuratore speciale, pertanto, è consigliabile rivolgersi ad un esperto avvocato per infortunio sul lavoro per ottenere la massima tutela possibile ed il risarcimento del danno conseguente.

Se, quale datore di lavoro sei indagato/imputato per aver causato un infortunio sul lavoro oppure sei un lavoratore vittima di un infortunio verificatosi sul luogo di lavoro e vuoi chiedere il risarcimento dei danni subiti, puoi chiedere qui assistenza o consulenza legale ad Avvocato Penalista H24 che vanta nel suo team un qualificato avvocato per infortunio sul lavoro.

Scrivici conmpletando il form di contatto qui sotto.

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA