Truffa Uefa Football: come è stato bloccato il capitale di un nostro assistito

Argomenti:

Truffa Uefa Football: come è stato bloccato il capitale di un nostro assistito

In questo articolo voglio spiegarti come un nostro assistito è riuscito ad ottenere il sequestro criptovaluta e la restituzione di tutti i propri soldi dopo essere rimasto vittima di una truffa online posta in essere dalla nota Società UEFA Football.

Si è trattato, nello specifico, di un provvedimento di fondamentale importanza perché ha permesso al nostro assistito di poter tutelare il proprio patrimonio durante le diverse fasi delle indagini; ti spiego nel dettaglio cosa è successo e come lo stesso è riuscito ad ottenere il provvedimento di sequestro criptovaluta.

Come si articolava la truffa UEFA Football

Chiaramente, se stai leggendo questo articolo sarai bene a conoscenza della truffa UEFA Football che, purtroppo, ha indotto migliaia di persone a consegnare a spietati truffatori, facenti parte di una evidente organizzazione criminale, gran parte dei propri risparmi, inducendo addirittura alcune persone ad indebitarsi pur di cercare di evitare di perdere tutti i propri soldi.

Purtroppo si tratta di una truffa di dimensioni enormi, dal momento che sono state oltre 50.000, in Italia, le persone che hanno creduto alle promesse di facili guadagni attraverso la UEFA Football e che, inevitabilmente, si sono ritrovate a perdere i propri risparmi dopo l’uscita di scena di questa Società che ha incassato dalle persone truffate oltre mezzo miliardo di dollari!!.

In sostanza,  la strategia sulla base della quale gli esponenti della UEFA Football riuscivano a convincere migliaia di persone ad investire sul loro “progetto” si basava (a loro dire) sull’analisi dei big data del calcio, ovverosia una serie infinita di dati attraverso i quali sarebbe stato possibile predire il risultato di un match sportivo.

Ebbene, sulla base di quanto dagli stessi pubblicizzato, la loro piattaforma non avrebbe fatto altro che ‘bancare’ le scommesse calcistiche, ovvero fare da controparte a chi scommette, permettendo in tal modo all’investitore di ottenere un rendimento giornaliero di circa il 2,5%. 

Quindi, chi investiva nella predetta società, non avrebbe scommesso direttamente sulle partite di calcio o sugli eventi sportivi, ma sarebbe diventato un vero e proprio socio della UEFA Football, ripartendo con essa gli utili nella misura del 2,5%, come in precedenza ti ho indicato. 

In pratica, secondo la Società, si sarebbe trattato di un investimento garantito e sicuro che non presentava alcun tipo di rischio per l’investitore; una sorta di polizza sul capitale fatta direttamente da una Società internazionale alla quale tante persone, anche professionisti e legali, avevano riconosciuto massima affidabilità.

Chiaramente, il fatto che venissero proposti degli investimenti senza rischio, ed anzi con sicure prospettive di guadagno, avrebbe dovuto essere il primo campanello di allarme per comprendere l’esistenza di una truffa online, tuttavia, le enormi prospettive di guadagno hanno indotto tantissime persone a credere fermamente in questo “progetto” ed investire in tal modo i propri risparmi.

Se vuoi approfondire questo argomento ti consiglio di leggere questo articolo nel quale ti spiego nel dettaglio in cosa è consistita la truffa UEFA Football e come fare a recuperare i soldi nel caso in cui tu sia vittima di questa truffa.

Di questo caso, inoltre, nel corso degli anni, si è occupato anche il noto programma televisivo Striscia la Notizia, il quale ha dedicato numerosi servizi a questa truffa, nonché la stessa CONSOB, la quale provvedeva ad oscurare il sito della UEFA Football per raccolta abusiva del risparmio, ipotizzando la sussistenza di un ben collaudato schema Ponzi.

Il caso del nostro assistito e gli importi dallo stesso versati

Il nostro assistito, come tantissime altre persone, ha creduto ciecamente nel progetto di UEFA Football, inducendo anche numerosi suoi conoscenti ed amici ad investire grossi capitali in questa Società che ha dimostrato di essere nient’altro che una truffa.

Nello specifico, sulla base delle indicazioni dallo stesso ricevute, la maggior parte dei pagamenti venivano effettuati ai truffatori della UEFA Football in criptovaluta, avendo lo stesso consegnato ai truffatori una somma di circa 145.487,49 $ in valuta virtuale USDT.

Inoltre, come ti dicevo prima, lo stesso promuoveva il progetto anche ad alcuni suoi amici e conoscenti, inducendoli in tal modo ad investire una somma complessiva di circa 82.889,30 euro.

Si trattava, chiaramente, di somme molto alte che fanno percepire benissimo il livello di attendibilità riconosciuto ai truffatori della UEFA Football e quali possano essere stati i margini di profitto (enormi) che i truffatori sono riusciti ad ottenere (oltre mezzo miliardo di dollari!).

La richiesta di sequestro criptovaluta

Devi sapere innanzitutto che, all’interno dell’atto di denuncia, il nostro assistito era riuscito ad allegare delle specifiche investigazioni attraverso le quali era stato possibile individuare il portafogli wallet sul quale erano stati trasferiti tutti i propri soldi in criptovaluta dopo che lo stesso aveva effettuato i pagamenti nei confronti della UEFA Football, richiedendo pertanto lo stesso che il Pubblico Ministero potesse disporre il sequestro criptovaluta.

Ebbene, le indagini successivamente condotte dalla Polizia Giudiziaria hanno permesso di confermare la tesi del nostro assistito, essendo stata la stessa Polizia di Bologna a richiedere al Pubblico Ministero di disporre un sequestro preventivo d’urgenza sulle criptovalute individuate le quali, chiaramente, appartenevano al nostro assistito.

Questa è la notizia pubblicata dallo stesso sito della Polizia di Stato, in cui si dà atto del provvedimento di sequestro criptovaluta disposto d’urgenza dal Pubblico Ministero nell’ambito dell’indagine per la truffa UEFA Football nell’interesse del nostro assistito di cui, chiaramente, non viene fatto il nome per ragioni di tutela della privacy.

Sequestro criptovaluta questura

Come potrai leggere nella notizia diffusa dalla Polizia di Stato “Il C.O.S.C. felsineo riusciva a ricostruire i movimenti di denaro e, grazie all’emissione di un provvedimento di Sequestro preventivo d’urgenza, successivamente convalidato dal G.I.P. del Tribunale di Bologna, la somma frodata al denunciante veniva interamente restituita.

Quali sono state le ragioni che hanno permesso l’applicazione del sequestro criptovaluta?

Come ti ho detto in precedenza, la preventiva individuazione del capitale, congiuntamente alle accurate indagini condotte immediatamente dalla Polizia Giudiziaria, ha permesso al nostro assistito di poter ottenere immediatamente un provvedimento di sequestro criptovaluta d’urgenza, in seguito convalidato dal Giudice per le indagini preliminari.

Nello specifico l’attività di indagine ha portato immediatamente ad individuare quale fosse il portafogli wallet di destinazione sul quale erano stati trasferiti i soldi del nostro assistito, con conseguente possibilità di applicare il sequestro criptovaluta ai sensi dell’articolo 321 del codice di procedura penale il quale, al comma 3 bis prevede espressamente che: “Nel corso delle indagini preliminari, quando non è possibile, per la situazione di urgenza, attendere il provvedimento del giudice, il sequestro è disposto con decreto motivato dal pubblico ministero”.

Si tratta, esattamente, dello stesso provvedimento emesso nell’interesse del nostro assistito, in ragione della situazione di estrema urgenza che veniva paventata con l’atto di denuncia.

In seguito all’emissione del sequestro criptovaluta, quindi, sulla base di quanto riportato dalla Polizia di Stato, dovrà essere necessariamente disposta la restituzione degli importi illecitamente sottratti al nostro assistito.

Si tratta, quindi, di un provvedimento estremamente importante perché potrà permettere al nostro assistito di rientrare in possesso di tutti i soldi che credeva di aver inesorabilmente perso a causa della truffa condotta da UEFA Football.

Hai subito una truffa online e vuoi ricevere una nostra consulenza sull’argomento?

In questo articolo ti abbiamo spiegato come un nostro assistito è riuscito ad ottenere un provvedimento di sequestro criptovaluta dopo essere rimasto vittima di una truffa online. 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o di una nostra consulenza e vuoi che uno dei nostri avvocati ti dia maggiori dettagli ed informazioni sull’argomento, potrai sicuramente contattarci.

Cliccando qui saprai come funziona e quanto costa il nostro servizio di consulenza on line.

Perché rivolgersi ad un avvocato esperto in sequestro criptovalute in caso di truffe online?

Come avrai potuto comprendere, quella trattata, è una materia particolarmente complessa, delicata che richiede particolari e specifiche competenze professionali che non tutti gli avvocati posseggono.

È sempre consigliabile, dunque, nel caso in cui tu non sappia a chi rivolgerti, affidarsi ad un Avvocato che abbia specifiche competenze in tema di sequestro criptovalute per truffa online, che conosca bene la materia giuridica trattata di modo che, sin da subito, vi sia la massima garanzia del diritto di difesa, disponendo la strategia più opportuna al caso specifico.

Mettiti subito in contatto con uno dei nostri avvocati il quale ti spiegherà il nostro metodo che spesso ci porta ad avere grandi risultati con analogo grado di soddisfazione dei nostri assistiti.

Perché gli assistiti del nostro studio legale sono soddisfatti? Perché molti clienti hanno tanta riconoscenza nei nostri riguardi?

Il metodo di lavoro di Avvocato penalista H24. Perché scegliere il nostro studio legale ?

La nostra priorità è porre l’assistito al centro del nostro operato, assumerci le sue preoccupazioni ed i suoi timori. Essere vittima di una truffa online è una sciagura che, molto spesso, coinvolge tutta la famiglia e che ha delle conseguenze negative sull’intera economia della famiglia.

Nel corso degli anni abbiamo ben compreso questa circostanza ed è dunque fondamentale sin da subito instaurare un rapporto di fiducia con l’assistito che si sostanzia in:    

  • informazione costante sulla nostra attività professionale svolta nel Tuo esclusivo interesse. Sarai aggiornato passo passo di cosa stiamo facendo e di cosa accadrà. Ti spiegheremo le cose in modo che tu possa capire il difficile linguaggio della legge;
  • massima disponibilità e reperibilità: il nostro studio si chiama Avvocato Penalista H24 perché siamo sempre operativi 7 giorni su 7 24 ore al giorno. Siamo sempre al tuo fianco e potrai sempre contare su di noi. Tutti i giorni a qualsiasi ora del giorno e della notte.
  • formulazione di un preventivo immediato senza sorprese future. Ogni scelta difensiva sarà preventivamente concordata con Te, non avrai brutte sorprese e non dovrai sostenere costi imprevisti. Sin dal principio saprai quali sono i costi che dovrai sostenere.

Il rispetto di queste semplici regole e la nostra preparazione ci ha portati nel corso degli anni a regalare tante soddisfazioni ai nostri clienti. 

Vuoi sapere nello specifico cosa dicono?

Cosa dicono di noi i nostri assistiti ?

Leggi le nostre recensioni su Google e scopri cosa dicono gli utenti del nostro studio legale e della nostra attività professionale.

Affidati ad un Avvocato esperto in sequestro criptovaluta e truffa online.

🚨 Avvocato Penalista H24 | Studio Legale di Diritto Internazionale | Milano Roma Napoli ⚖️

Clicca qui per scoprire il Nostro Team di Avvocati Penalisti

Come svolgiamo il nostro servizio di consulenza online?

Clicca qui per saperlo. Ti descrivo in maniera dettagliata come svolgiamo il servizio di consulenza online H24.

Quali sono i casi trattati e risolti dal nostro studio legale?

Leggi qui i casi trattati e risolti dal Team dello Studio legale Avvocato Penalista H24. 

Come potrai leggere la nostra massima dedizione, l’impegno professionale profuso porta, il più delle volte, a raggiungere il risultato sperato. 

Vuoi parlare di persona con un nostro avvocato?

Dove ha luogo l’operato di Avvocato Penalista H24? 

Il nostro operato ha luogo nelle maggiori città Italiane ove vi sono le nostre sedi legali. Garantiamo la Nostra Attività Legale in Europa ma anche nelle più grandi città del Mondo. Clicca qui per verificare dove si trovano le nostre sedi.

Abbiamo maturato contatti e sedi legali in tutto il mondo tramite il nostro team di avvocati! 

Scrivici e facci sapere da dove ci contatti, concorderemo un appuntamento on line o nella nostra sede più vicina.

0 0 votes
Punteggio Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments