29-12-2019

Il caso riguarda un nostro assistito imputato del delitto di appropriazione indebita aggravata. L’assoluzione per il nostro assistito è scaturita da un difetto nella denuncia querela che ha originato il processo penale. Ma vediamo meglio qual è stato l’errore che ha portato all’assoluzione del nostro cliente.

Argomenti: # # # #

Appropriazione indebita  di 41.000 euro: Assoluzione

Sei imputato per appropriazione indebita ? Sei sicuro che tutto è stato fatto secondo la legge ? In ogni caso puoi rivolgerti ad un Avvocato Assoluzione Appropriazione Indebita. 

Se sei imputato per un caso di appropriazione indebita aggravata puoi ricevere assistenza o consulenza legale rivolgendoti ad AvvocatoPenalistaH24.it che ti affiancherà un esperto e specializzato Avvocato Assoluzione Appropriazione Indebita.

Inviaci un messaggio WhatsApp qui 

Linea h24 per le urgenze cell. 338 85 15 424.

Oppure compila la richiesta di contatto che trovi qui sotto per ricevere assistenza o consulenza legale, sarai subito contattato da un nostro Avvocato Assoluzione Appropriazione Indebita.

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Quest’articolo, in pochi passaggi, ti spiegherà perché il Giudice Monocratico del Tribunale di Milano ha assolto l’imputato per appropriazione indebita aggravata.

IL CASO TRATTATO DAL TRIBUNALE DI MILANO.

Il caso trattato dal Tribunale di Milano riguarda un nostro cliente il quale era imputato per aver commesso il reato di appropriazione indebita aggravata previsto dall’articolo 646 del codice penale.

L’appropriazione indebita riguardava 12 vergelle in acciaio inossidabile del valore complessivo di circa 40.500,00 Euro appartenenti ad una società coreana.

Tale merce, secondo l’accusa, era stata sottratta dall’imputato durante un trasporto. 

Vediamo allora come l’imputato, nostro cliente, tramite il suo avvocato assoluzione appropriazione indebita ha ottenuto l’assoluzione. 

LA STRATEGIA DIFENSIVA PER L’ASSOLUZIONE.

L’imputato si difendeva dall’accusa lui mossa tramite l’Avvocato assoluzione appropriazione indebita del team di AvvocatoPenalistah24.it

L’avvocato eccepiva che la querela sporta nei confronti del nostro cliente aveva un difetto di procedibilità, perché colui che l’aveva sporta non era il legale rappresentante della società e dunque il titolare del diritto di richiedere la punizione del colpevole del delitto di appropriazione indebita.

Infatti colui il quale ha sporto la denuncia querela era solo un semplice impiegato il quale aveva una mera delega da parte del sedicente rappresentante legale della società a sporgere la denuncia querela.

All’interno del predetto documento, il delegante (ovvero il rappresentante legale della società) non aveva delegato anche il potere di denunciare eventuali fatti delittuosi commessi contro l’azienda.

Inoltre, all’interno della delega, la firma del legale rappresentante della società coreana non era autenticata: pertanto il documento poteva esser stato sottoscritto da chiunque.

Per tale motivo l’avvocato assoluzione appropriazione indebita dello studio legale AvvocatoPenalistaH24.it chiedeva, ai sensi dell’articolo 469 del codice di procedura penale, il proscioglimento dell’imputato prima del dibattimento.

Il Pubblico Ministero condivideva i motivi articolati dalla difesa e si associava all’eccezione dell’avvocato del nostro studio legale.

Vediamo, dunque, cosa ha deciso il Giudice Monocratico del Tribunale di Milano. 

COSA HA DECISO IL GIUDICE MONOCRATICO DEL TRIBUNALE DI MILANO ?

Il Giudice Monocratico del Tribunale di Milano, con la sentenza n. 14707/19, riteneva fondata l’eccezione difensiva formulata da AvvocatoPenalistaH24.it e, pertanto, dichiarava di non doversi procedere nei confronti dell’imputato in relazione al reato per appropriazione indebita aggravata in quanto improcedibile per difetto di valida querela. 

Vediamo il motivo.

Alla luce delle considerazioni esposte dalla difesa, la denuncia querela, deve ritenersi improduttiva di effetti ai sensi dell’articolo 336 del codice di procedura penale in quanto presentata da un soggetto non validamente legittimato a proporre il detto atto in nome e per conto dell’avente diritto (in questo caso il rappresentante legale della società coreana).

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN AVVOCATO ASSOLUZIONE APPROPRIAZIONE INDEBITA ?

L’assoluzione per appropriazione indebita aggravata è un risultato acquisibile solo con l’esperienza e la conoscenza approfondita delle norme giuridiche.

Nel caso trattato è stato importante conoscere la normativa del codice di procedura penale ed in particolar modo conoscere quando una denuncia querela deve o non deve considerarsi validamente proposta dal soggetto titolare del bene in questione.

Tali conoscenze hanno portato al proscioglimento dell’imputato prima del dibattimento per l’accusa di appropriazione indebita aggravata di circa 41.000,00 euro.

Per tale ragione bisogna affidarsi ad uno specializzato avvocato assoluzione appropriazione indebita.

Il Team di AvvocatoPenalistaH24.it si occupa da anni di difendere i propri clienti imputati del delitto appropriazione indebita. 

Leggi qui il caso trattato dal nostro studio legale.

Il nostro operato ha luogo nelle maggiori città Italiane ove vi sono le nostre sedi legali.

Studio Legale Avvocato Penalista Assoluzione appropriazione indebita aggravata in: MILANO, TORINO, FIRENZE, ROMA, NAPOLI, SALERNO, TORRE DEL GRECO, PALERMO, CATANIA, PERUGIA, TORRE ANNUNZIATA, CASTELLAMMARE DI STABIA, CROTONE, CATANZARO, REGGIO CALABRIA, LAMEZIA TERME, BARI, FOGGIA, LECCE, MANTOVA, FORLÌ’, CAGLIARI, VERONA, MESSINA, PADOVA, TRIESTE, BRESCIA, PARMA, TARANTO, PRATO, MODENA, REGGIO EMILIA, LIVORNO, RAVENNA, FOGGIA, RIMINI, SASSARI, LATINA, MONZA, PESCARA, ANCONA, NOVARA, PESARO, ALESSANDRIA, COMO, GROSSETO, POZZUOLI, VARESE, FIUMICINO, ASTI, APRILI, CASERTA, CREMONA, CARPI, IMOLA, MASSA, VITERBO, CARRARA VIAREGGIO, TRAPANI, COSENZA, POTENZA, CROTONE, AFRAGOLA, OLBIA. 

Se vuoi ricevere assistenza o consulenza legale su questo argomento puoi rivolgerti ad AvvocatoPenalistaH24.it che vanta del suo team un esperto e specializzato Avvocato Assoluzione Appropriazione Indebita.

Inviaci un messaggio WhatsApp qui 

Linea h24 per le urgenze cell. 338 85 15 424. 

oppure compila la richiesta di contatto che trovi qui sotto per ricevere assistenza o consulenza legale, sarai subito contattato da un nostro Avvocato Assoluzione Appropriazione Indebita.

Hai Domande? RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

Chatta subito con noi
WhatsApp Facebook Messenger
oppure compila il form qui di seguito:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Nome Completo*
Email*
Telefono
Messaggio