27-10-2019

Le red notice di Interpol sono formule di cooperazione internazionale di polizia utilizzate dalle forze di Polizia dei vari Stati al fine di consentire una condivisione immediata delle informazioni relative ad attività criminali, così da cooperare effettivamente nella lotta contro il crimine a livello internazionale.

Argomenti: # #

PENDE A TUO CARICO UNA RED NOTICE INTERPOL E RISCHI DI ESSERE ARRESTATO ? LEGGI COSA FARE

Se vuoi ottenere la cancellazione della Red Notice Interpol (oppure di ogni altra segnalazione presente all’interno dell’archivio della banca dati) puoi rivolgerti, ad Avvocato Cancellazione RedNotice Interpol, uno studio legale di diritto penale internazionale che ha già trattato procedimenti di tal genere.

In questo articolo ti spiego brevemente di cosa si occupa l’Interpol e come procedere per eliminare la segnalazione tuo carico e, dunque, evitare (ove possibile) di essere arrestato.

Guarda il video esplicativo su YouTube

Se vuoi essere immediatamente contattato e vuoi ricevere degli approfondimenti sul tema, allora scrivici o chiamaci, rispondiamo H24 7 giorni 7.

COSA É L’INTERPOL E DI COSA SI OCCUPA ?

L’Interpol è una organizzazione internazionale di polizia criminale e la sua sede si trova in Francia, precisamente a Lione.

L’Organizzazione ha per scopo quello di:

a) assicurare e sviluppare la più ampia assistenza reciproca fra tutte le autorità di polizia criminale, nell’ambito delle leggi esistenti nei diversi Paesi e nello spirito della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo;

b) creare e sviluppare ogni istituzione idonea a contribuire efficacemente alla prevenzione e alla repressione dei reati di diritto comune.

Quando una persona ha commesso un crimine e non viene rinvenuta in quello stesso territorio, l’autorità centrale dirama una segnalazione all’Interpol.

L’Interpol immette il nominativo di chi ha commesso il reato all’interno della banca dati così le forze dell’ordine di tutti i paese al mondo (o quasi) procederanno all’arresto una volta rinvenuto il fuggitivo.

Consulta qui quali sono i paesi in cui verrà diramato il nominativo del soggetto ricercato. Praticamente sono quasi tutte le nazioni esistenti al mondo.

Si procederà, dunque, al giudizio di estradizione davanti al Giudice della nazione del luogo in cui si viene arrestati. Si procederà alla valutazione di legittimità del mandato di arresto internazionale.

Nel caso in cui il mandato di cattura internazionale non fu legittimamente emesso, la persona arrestata deve essere immediatamente rilasciata.

Diversamente, se tutto si è svolto legittimamente, si verrà estradati nel paese richiedente per affrontare il processo oppure per scontare la pena se il processo è definitivo.

COSA POSSO FARE PER EVITARE DI ESSERE ARRESTATO ?

Prima di rischiare di essere arrestati perché pende un mandato di cattura internazionale diramato dall’Interpol (Red Notice) appare opportuno procedere in tal senso:

1) fare una richiesta all’Interpol per verificare se il nominativo risulta iscritto all’interno della banca dati – > in alcuni casi l’Interpol rilascia questo tipo di informazione;

2) nel caso il nominativo risulti iscritto nella banca dati (e quindi si rischia di essere arrestati) bisogna procedere alla richiesta di cancellazione della Red Notice Interpol. Ovviamente in tal caso si può procedere anche se si è già a conoscenza di essere stato inserito nell’archivio dell’Interpol.

Prima di vedere come cancellarla, vediamo nel dettaglio cosa s’intende per Red Notice.

COS’E’ LA RED NOTICE INTERPOL ?

La Red Notice Interpol è una richiesta inviata alle forze di Polizia di tutto il mondo al fine di provvedere a livello internazionale all’arresto di una persona sulla base di un provvedimento restrittivo della libertà personale emanato da una Autorità Giudiziaria nazionale o internazionale.

L’applicazione della Red Notice è effettuata nei confronti di soggetti ricercati ai quali deve essere applicato un mandato di arresto internazionale per fatti commessi in un altro Stato.

Ciò al fine di garantire l’estradizione o la consegna della persona arrestata.

QUANDO PUÓ ESSERE PUBBLICATA LA RED NOTICE ?

La Red Notice può essere pubblicata solo se sussistono le seguenti condizioni cumulative:

(i) il reato interessato è un reato di diritto comune di particolare gravità:

il Segretariato Generale mantiene una lista non esaustiva di reati specifici che comprende le suddette categorie che aggiorna e condivide con gli Uffici
centrali nazionali e gli enti internazionali;

(ii) limiti delle sanzioni penali:

nel caso in cui una persona sia ricercata per essere perseguita penalmente, la condotta che costituisce il reato è punibile con una pena massima che
prevede la privazione della libertà di almeno due anni o una pena più
grave,

nel caso in cui una persona sia ricercata per l’esecuzione di una condanna
penale, la pena inflitta è di un minimo di sei mesi di prigione e/o la restante
pena è di almeno sei mesi;

(iii) la richiesta è di interesse per gli scopi di cooperazione internazionale di Polizia.

ESISTE SOLO LA RED NOTICE ?

No.

Ci sono anche altri avvisi che hanno ad oggetto altri casi.

Vediamo quali sono.

La BLUE NOTICE

viene pubblicata al fine di:
(a) ottenere informazioni su una persona oggetto di indagini criminali; e/o
(b) localizzare una persona oggetto di indagini criminali; e/o
(c) identificare una persona oggetto di indagini criminali.

La GREEN NOTICE

é pubblicata per informare sulle attività criminali della persona.

Può essere pubblicata solo alle seguenti condizioni:
(a) la persona è considerata una possibile minaccia alla sicurezza pubblica;(b) la conclusione è tratta da una valutazione effettuata da un’autorità incaricata;
dell’applicazione della legge o da un ente internazionale;
(c) la valutazione si basa sui precedenti penali o su altre giuste cause;
(d) sono forniti dati sufficienti sulla pericolosità affinché l’allerta sia pertinente.

La YELLOW NOTICE

é pubblicata per localizzare una persona scomparsa o per identificare una persona che non è in grado di fornire le proprie generalità.

Può essere pubblicata solo alle seguenti condizioni:
(a) la scomparsa o il ritrovamento della persona è stato denunciato e registrato dalla polizia;

(b) il luogo di riferimento della persona scomparsa o l’identità della persona ritrovata sono sconosciuti alla polizia;
(c) la persona è maggiorenne, e le leggi nazionali sulla privacy non prevedano ostacoli alla presentazione della richiesta;

(d) sono forniti sufficienti dati sulla persona o sulle circostanze relative alla sua scomparsa o al ritrovamento per effettuare la relativa identificazione

La BLACK NOTICE

é pubblicata per identificare le persone decedute.

Può essere pubblicata solo alle seguenti condizioni:
(a) la polizia ha registrato il ritrovamento di un cadavere;
(b) il cadavere non è stato identificato;
(c) sono forniti dati sufficienti sul cadavere o sulle circostanze relative al suo ritrovamento per effettuare l’identificazione.

La PURPLE NOTICE

viene pubblicata al fine di:
(a) informare preventivamente su modi operandi, oggetti, dispositivi o metodi di occultamento utilizzati dai criminali; e/o
(b) chiedere informazioni su illeciti per ottenere una chiarimento su di essi o nell’interesse delle indagini.

PERCHE’ VENGONO APPLICATE LE RED NOTICE DI INTERPOL ?

Come sopra riportato l’applicazione della Red Notice di Interpol viene richiesta direttamente da parte delle forze di Polizia di uno Stato al fine di allertare tutte le forze di polizia internazionali in merito alla ricerca di una persona nei cui confronti dovrà essere applicato un provvedimento restrittivo della libertà personale.

Chiaramente si tratta di un provvedimento applicato sulla base di una richiesta formulata direttamente dall’Autorità Giudiziaria alle forze di Polizia nazionali, solo in seguito comunicato all’Interpol da parte di queste ultime, il che significa che, una volta venuto meno il provvedimento applicato dal Giudice Nazionale si dovrà procedere immediatamente anche alla cancellazione Red Notice Interpol.

Dal punto di vista pratico, la cancellazione della Red Notice Interpol non sempre avviene e comunque sia, non sempre avviene nell’immediato, con conseguenze gravissime da un punto di vista pratico.

A puro titolo esemplificativo si pensi al caso di un cittadino Italiano al quale viene applicata una red notice di Interpol sulla base della richiesta di misura cautelare emessa da parte dell’Autorità Giudiziaria nazionale.

In caso di revoca della misura cautelare, mentre la richiesta di arresto verrà cancellata immediatamente dai server nazionali di Polizia, potrebbe non essere affatto comunicata, ovvero comunicata con ritardo, la richiesta di cancellazione red notice Interpol con la gravissima conseguenza pratica che la persona sottoposta a detto provvedimento, nonostante la revoca del provvedimento cautelare, potrebbe essere arrestata del tutto arbitrariamente all’estero con enormi difficoltà nella dimostrazione alle autorità straniere della revoca del provvedimento cautelare nel paese di origine.

Si tratta di una circostanza non infrequente, che pregiudica notevolmente la persona nei cui confronti la Polizia straniera applicherà un provvedimento restrittivo della libertà personale in maniera del tutto ingiustificata.

E’ POSSIBILE LA CANCELLAZIONE RED NOTICE INTERPOL ?

Come sopra anticipato è sempre possibile richiedere la Cancellazione della Red Notice diramata dall’Interpol.

Frequente, infatti, è il caso in cui, anche in seguito alla revoca del provvedimento restrittivo della libertà personale ad opera dell’Autorità Giudiziaria nazionale, si resti comunque inseriti nei server della Interpol.

É dunque sovente il caso di essere arrestati sulla base di un mandato di cattura internazionale non più legittimo ed attuale poiché precedentemente revocato.

Chiaramente alla base della richiesta di cancellazione dovrà esservi sempre un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria Nazionale che stabilisca la revoca del provvedimento limitativo della libertà personale. Oppure altra valida ragione finalizzata a sostenere la richiesta di cancellazione.

Una volta ottenuto il provvedimento di revoca della misura limitativa della libertà personale dovrà pertanto essere formulata con massima urgenza una richiesta direttamente alla Commission for the Control of INTERPOL’s Files (CCF) argomentando le ragioni sulla base delle quali si dovrà procedere alla cancellazione Red Notice Interpol.

La richiesta dovrà essere necessariamente essere formulata in una delle lingue stabilite dalla Commissione di Interpol (Francese, Inglese, Spagnolo o Arabo).

Non è possibile inviare alcun documento in lingua italiana.

La richiesta da formulare è atto estremamente complesso in quanto occorre fornire una spiegazione compiuta in merito alle ragioni che dovranno determinare la cancellazione della Red Notice Interpol, pertanto sarà sempre consigliabile procedere alla redazione della richiesta per il tramite di un avvocato cancellazione RedNotice Interpol.

COME POSSO FARE LA RICHIESTA ?

La richiesta di cancellazione o eliminazione della Red Notice dalla banca dati o archivio dell’Interpol, deve essere redatta in lingua Inglese, Francese, Spagnola o Araba.

É consigliabile utilizzare compilare il formulario di richiesta fornito sul sito dell’Interpol.

Ad esso vanno allegati i documenti a supporto della richiesta di cancellazione. Tali documenti dovranno essere tradotti in una delle lingue ufficiali accettate.

Non é dunque possibile allegare i documenti in Italiano.

Clicca qui per accedere direttamente al sito dell’Interpol dove troverai tutte le informazioni necessarie.

Sul sito non troverai alcuna pagina redatta in lingua italiana.

Se hai difficoltà a comprendere, a redigere l’istanza o temi che la stessa possa essere non ammissibile, contatta l’avvocato cancellazione rednotice interpol per fare la richiesta

Provvederemo noi a fare tutta la pratica e non avrai alcuna preoccupazione.

La richiesta va inviata – tramite posta – al seguente indirizzo:

Commission for the Control of INTERPOL’s Files
200 quai Charles de Gaulle
69006 Lyon – France

POSSO SAPERE SE SONO DESTINATARIO DI UNA RED NOTICE DI INTERPOL ?

Attraverso una richiesta formulata direttamente alla Commission for the Control of INTERPOL’s Files (CCF) si potranno richiedere finanche informazioni in merito alla presenza o meno di una red notice di Interpol nei confronti del singolo soggetto.

Detta richiesta potrà essere compiutamente formulata da un avvocato esperto in detta materia, sulla base di un mandato difensivo, specificamente conferito per la richiesta all’Interpol, rappresentando le ragioni che giustificano la richiesta alla Commissione.

Anche detta richiesta andrà necessariamente formulata in una delle lingue scelte dalla Commissione di Interpol (Inglese, Francese, Spagnolo o Arabo).

PERCHÉ RIVOLGERSI AD UN AVVOCATO CANCELLAZIONE REDNOTICE INTERPOL ?

Si tratta di una materia estremamente complessa che richiede sicuramente una competenza specifica dell’avvocato nell’ambito della legislazione nazionale ed internazionale nonché una specifica formazione linguistica per procedere ad una agile comprensione e comunicazione con gli Uffici dell’Interpol.

In caso di applicazione di una Red Notice Interpol è pertanto necessario rivolgersi sin da subito ad un avvocato esperto in materia internazionale che possa prontamente formulare, nel più breve tempo possibile, tutte le opportune comunicazioni e richieste alla Commissione Centrale Interpol onde non pregiudicare la libertà personale del proprio assistito.

Una volta eliminato il tuo nominativo nella banca dati dell’Interpol, non patirai più il rischio di essere arrestato una volta fermato dalle forze dell’ordine.

Una Nostra Richiesta Valutata Ammissibile dall’Interpol

COME CONTATTARCI ?

Se vuoi ottenere la cancellazione Red Notice Interpol (oppure di ogni altra segnalazione presente all’interno dell’archivio della banca dati dell’Interpol) puoi rivolgerti, ad Avvocato Penalista H24, uno studio legale di diritto penale internazionale che ha già trattato procedimenti di tal genere.