Corsi truffa online: come abbiamo recuperato i soldi del nostro cliente

Argomenti:

Corsi truffa online: come abbiamo recuperato i soldi del nostro cliente

Il caso del nostro assistito: perché si riteneva vittima di una truffa

Il nostro assistito, un’importante società di comunicazione con sede all’estero, ci contattava in quanto era caduta vittima di uno dei tanti corsi truffa online attraverso i quali veniva prospettata la possibilità di implementare le strategie di vendita attraverso la fruizione di corsi di perfezionamento, mediante l’assistenza costante di un tutor completamente dedicato. 

Per la fruizione dell’intero corso, della durata di tre mesi, la società nostra assistita corrispondeva in un’unica soluzione il considerevole importo di 6.666,00 euro.

Tuttavia, poco tempo dopo la consegna dei soldi, il nostro assistito si accorgeva che tutto ciò che gli veniva proposto con il contratto che aveva sottoscritto con la Società che gli aveva venduto il corso online non corrispondesse affatto alla realtà e che, nella sostanza, non si trattasse altro che di uno dei tanti corsi truffa online che girano sul web.

Infatti devi sapere che, negli ultimi tempi, sono molti i corsi che vengono proposti sul web, anche a cifre esorbitanti, attraverso i quali si prospetta agli ignari consumatori la possibilità di ottenere delle nozioni fondamentali in argomenti molto complessi quali: strategie di vendita, web marketing, creazione di store online ecc. che, tuttavia, vengono tenuti da persone che non hanno alcun tipo di competenza al riguardo, trattandosi pertanto semplicemente di corsi truffa online.

Se vuoi approfondire maggiormente questo argomento ti invito a leggere questo articolo nel quale ti spiego nel dettaglio come siamo riusciti a recuperare il considerevole importo di 15.000 euro per un altro nostro assistito, caduto anch’egli vittima di questi corsi truffa online, ovvero quest’altro articolo nel quale ti spiego come siamo riusciti a recuperare ben 6.500 euro per un corso venduto ad un nostro assistito da uno dei tanti “fuffa guru” di Dubai.

Ebbene, nel caso del nostro assistito, i referenti della società che avrebbero dovuto seguire il corso si accorgevano quasi immediatamente di essere caduti vittima di uno dei tanti corsi truffa online dal momento che, poco dopo aver iniziato il corso, comprendevano che le condizioni che gli venivano prospettate non corrispondessero in alcun modo alla realtà e che, in buona sostanza, avevano pagato il considerevole importo di 6.666 euro per un corso che non gli avrebbe lasciato nulla a livello di conoscenze.

Pertanto, una volta acquisita la consapevolezza di essere caduti vittima di una truffa, provavano a richiedere alla loro banca il “recall” del bonifico bancario che avevano effettuato per l’acquisto del corso, riscontrando tuttavia il rifiuto al pagamento da parte da parte della società che gli aveva venduto il corso online, la quale pretendeva in ogni caso il pagamento, nonostante l’evidente insoddisfazione manifestata dal nostro assistito.

In questo caso, quindi, riscontrata l’impossibilità di ottenere la restituzione del capitale ed esasperati per la situazione che si era venuta a creare, il nostro assistito si rivolgeva allo studio legale internazionale Avvocato Penalista H24 al fine di provare ad ottenere il recupero degli importi corrisposti per quello che si era rilevato essere semplicemente uno dei tanti corsi truffa online.

Linea h24 per le urgenze cell. +39 338 85 15 424.

Lo studio del caso del nostro assistito

Dopo aver letto attentamente il contratto che aveva sottoscritto il nostro assistito, ed una volta valutate le reali modalità del corso tenuto che, in realtà, non corrispondevano affatto alle condizioni contrattuali pattuite, ci accorgevamo immediatamente che il nostro assistito fosse caduto vittima di una truffa online, mettendoci immediatamente al lavoro per provare a recuperare il capitale che gli era stato illecitamente sottratto. 

Si occupava del caso l’avvocato Ismaele Brancaccio, il quale, una volta letta l’intera documentazione, riscontrava numerosi vizi contrattuali dal momento che, nello specifico, era stato venduto alla società nostra assistita un corso del tutto diverso rispetto a quello che, nella realtà, veniva concretamente tenuto, potendo riscontrare quindi il fatto che non si trattasse di un semplice inadempimento contrattuale, bensì di una vera e propria truffa.

Infatti, qualora il nostro assistito avesse conosciuto sin dal primo momento le reali modalità del corso, nonché il fatto che lo stesso fosse tenuto da persone che non avevano alcun tipo di reale competenza specifica sull’argomento, non avrebbe mai acquistato lo stesso, né tantomeno avrebbe corrisposto il considerevole importo di 6.666 euro per un corso assolutamente inutile.

Nello specifico, infatti, la maggior parte delle voci che erano riportate nel contratto di vendita stipulato dal nostro assistito per l’acquisto del corso online non venivano assolutamente rispettate dalla Società che gli aveva venduto il corso la quale, nonostante ciò, si rifiutava categoricamente di restituire gli importi che aveva incassato ritenendo di aver rispettato il proprio dovere contrattuale di tenere il corso, rifiutando pertanto le richieste di “recall” bancario del bonifico che venivano formulate dalla società nostra assistita.

Chiaramente, una volta riscontrato il fatto che fosse impossibile ottenere la restituzione degli importi attraverso semplici comunicazioni bancarie e ritenendo del tutto provato il fatto che il nostro assistito non avesse acquistato altro che uno dei tanti corsi truffa online, provvedevamo immediatamente alla formulazione di specifiche richieste legali al fine di ottenere la restituzione degli importi illecitamente trattenuti dalla società che gli aveva venduto il corso.

Nello specifico, la prima difficoltà che veniva riscontrata dal nostro assistito consisteva nel fatto che la Società che aveva gli venduto il corso avesse sede legale all’estero, temendo pertanto che potesse essere maggiormente difficoltoso il recupero dei soldi a causa della extraterritorialità della richiesta.

La strategia adottata per il recupero degli importi corrisposti per corsi truffa online

Una volta avuta la consapevolezza che il corso acquistato dal nostro assistito fosse sostanzialmente diverso da quello che gli veniva prospettato con il contratto sottoscritto, e che quindi si trattasse semplicemente di uno dei tanti corsi truffa online che girano sul web, decidevamo di procedere con le richieste legali indirizzate direttamente alla Società che aveva venduto il corso attraverso una specifica diffida alla restituzione immediata degli importi illecitamente sottratti al nostro assistito.

Nella stessa, infatti, veniva evidenziato il fatto che, in realtà, la Società nostra assistita non avesse in alcun modo usufruito dei servizi che le erano stati prospettati nel contratto di vendita e che, pertanto, avendogli venduto un corso del tutto differente rispetto a quello tenuto nella realtà, fossero stati del tutto inadempienti rispetto agli specifici oneri che venivano riportati nel contratto fatto firmare al nostro assistito.

Inoltre, sempre nella richiesta veniva rappresentato il fatto che le condotte tenute dalla Società che aveva venduto il corso online al nostro assistito integrassero gli estremi del delitto di truffa, venendo prospettate ai consumatori delle condizioni che, in realtà, non venivano in alcun modo rispettate, inducendo pertanto gli stessi ad acquistare dei corsi che, nello specifico, non corrispondevano alle loro reali aspettative.

Questa è la richiesta formulata in data 23 marzo 2023:

Diffida Truffa Corsi Online

Con detta richiesta, quindi, la Società che aveva venduto il corso online al nostro assistito veniva intimata alla restituzione immediata di tutti gli importi che aveva ottenuto ingiustamente per la vendita di quello che, palesemente, non era altro che uno dei tanti corsi truffa online.

Le vicende successive alla nostra richiesta di restituzione degli importi

Così come ti dicevo in precedenza, con la lettera di diffida alla restituzione immediata degli importi veniva evidenziato non solo il fatto che la Società che aveva venduto il corso al nostro assistito fosse gravemente inadempiente rispetto a quanto aveva proposto con il contratto di vendita, ma anche il fatto che il nostro assistito, qualora avesse avuto contezza sin dal primo momento delle reali modalità con le quali si sarebbe tenuto il corso, non avrebbe mai concluso il contratto e corrisposto il considerevole importo di 6.666 euro, evidenziando quindi il fatto che non si trattasse di un semplice inadempimento contrattuale, bensì di una vera e propria truffa per vendita di corsi truffa online.

Pertanto, dopo aver riscontrato il silenzio da parte della Società che aveva venduto il corso nel tempo che le era stato assegnato nella lettera di messa in mora e diffida alla restituzione degli importi, provvedevamo ad effettuare un’ultima comunicazione prima di procedere alla formulazione di una specifica denuncia/querela presso i competenti uffici della Procura della Repubblica.

Messa in Mora Truffa

Con detta ulteriore comunicazione, nello specifico, si anticipava la volontà del nostro nostro assistito di voler procedere alla formulazione di una denuncia/querela presso la competente Procura della Repubblica nel caso in cui non avesse ottenuto la restituzione degli importi, ritenendo il medesimo di essere vittima di una vera e propria truffa.

Chiaramente, con detta ulteriore diffida, non richiedevamo la restituzione parziale dell’importo corrisposto per il corso dal nostro assistito, bensì la restituzione di tutto quanto dallo stesso corrisposto, evidenziando il fatto che, nello specifico, lo stesso non avrebbe mai inviato i soldi richiesti dalla Società qualora fosse stato reso edotto sin dal primo momento della reale portata dell’attività che gli veniva proposta con i corsi truffa online.

La restituzione delle somme al nostro assistito in seguito alla seconda diffida


Così come ti dicevo nella premessa, poco tempo dopo l’invio della seconda diffida riuscivamo ad ottenere la restituzione dell’intero importo da parte della Società la quale, una volta concluse le trattative, provvedeva ad effettuare immediatamente un bonifico al nostro assistito al fine di evitare di poter incorrere in guai ben peggiori.

Questa è la prova del pagamento effettuato nei confronti del nostro assistito, il quale è riuscito ad ottenere l’integrale recupero degli importi corrisposti per quello che si è rilevato essere uno dei tanti corsi truffa online.

rimborso recensione avvocato truffa online

Il fatto di aver aiutato il nostro assistito ad uscire da “questo incubo” è stata per noi la più grande gratificazione professionale che potessimo ottenere dopo giorni e giorni di duro ed estenuante lavoro.

Credi di essere vittima di una truffa per l’acquisto dei corsi truffa online e vuoi ricevere una nostra consulenza?

In questo articolo ti abbiamo dato le informazioni più importanti su come siamo riusciti ad ottenere il recupero crediti per l’acquisto dei corsi truffa online.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o di una nostra consulenza e vuoi che uno dei nostri avvocati corsi truffa online ti dia maggiori dettagli ed informazioni sull’argomento, potrai sicuramente contattarci.

Cliccando qui saprai come funziona e quanto costa il nostro servizio di consulenza on line.

Perché rivolgersi ad un avvocato esperto in caso di recupero crediti  per corsi truffa online?

Come avrai potuto comprendere, quella trattata, è una materia particolarmente complessa, delicata che richiede particolari e specifiche competenze professionali che non tutti gli avvocati posseggono.

È sempre consigliabile, dunque, affidarsi ad un Avvocato competente in recupero crediti corsi truffa online, che conosca bene la materia giuridica trattata di modo che, sin da subito, vi sia la massima garanzia del diritto di difesa, disponendo la strategia difensiva più opportuna al caso specifico.

Mettiti subito in contatto con uno dei nostri avvocati il quale ti spiegherà il nostro metodo che spesso ci porta ad avere grandi risultati con analogo grado di soddisfazione dei nostri assistiti.

Perché gli assistiti del nostro studio legale sono soddisfatti? Perché molti clienti hanno tanta riconoscenza nei nostri riguardi?

Il metodo di lavoro di Avvocato penalista H24. Perché scegliere il nostro studio legale?

La nostra priorità è porre l’assistito al centro del nostro operato, assumerci le sue preoccupazioni ed i suoi timori. Essere vittima di una truffa online è una sciagura che, molto spesso, coinvolge tutta la famiglia.

Nel corso degli anni abbiamo ben compreso questa circostanza ed è dunque fondamentale sin da subito instaurare un rapporto di fiducia con l’assistito che si sostanzia in:    

  • informazione costante sulla nostra attività professionale svolta nel Tuo esclusivo interesse. Sarai aggiornato passo passo di cosa stiamo facendo e di cosa accadrà. Ti spiegheremo le cose in modo che tu possa capire il difficile linguaggio della legge;
  • massima disponibilità e reperibilità: il nostro studio si chiama Avvocato Penalista H24 perché siamo sempre operativi 7 giorni su 7 24 ore al giorno. Siamo sempre al tuo fianco e potrai sempre contare su di noi. Tutti i giorni a qualsiasi ora del giorno e della notte.
  • formulazione di un preventivo immediato senza sorprese future. Ogni scelta difensiva sarà preventivamente concordata con Te, non avrai brutte sorprese e non dovrai sostenere costi imprevisti. Sin dal principio saprai quali sono i costi che dovrai sostenere.

Il rispetto di queste semplici regole e la nostra preparazione ci ha portati nel corso degli anni a regalare tante soddisfazioni ai nostri clienti. 

Vuoi sapere nello specifico cosa dicono?

Cosa dicono di noi i nostri assistiti?

Leggi le nostre recensioni su Google e scopri cosa dicono gli utenti del nostro studio legale e della nostra attività professionale.

Affidati ad un Avvocato esperto in recupero crediti corsi truffa online.

🚨 Avvocato Penalista H24 | Studio Legale di Diritto Internazionale | Milano Roma Napoli ⚖️

Clicca qui per scoprire il Nostro Team di Avvocati Penalisti

Come svolgiamo il nostro servizio di consulenza online?

Clicca qui per saperlo. Ti descrivo in maniera dettagliata come svolgiamo il servizio di consulenza online H24.

Quali sono i casi trattati e risolti dal nostro studio legale?

Leggi qui i casi trattati e risolti dal Team dello Studio legale Avvocato Penalista H24. 

Come potrai leggere la nostra massima dedizione, l’impegno professionale profuso porta, il più delle volte, a raggiungere il risultato sperato. 

Vuoi parlare di persona con un nostro avvocato?

Dove ha luogo l’operato di Avvocato Penalista H24? 

Il nostro operato ha luogo nelle maggiori città Italiane ove vi sono le nostre sedi legali. Garantiamo la Nostra Attività Legale in Europa ma anche nelle più grandi città del Mondo. Clicca qui per verificare dove si trovano le nostre sedi.

Abbiamo maturato contatti e sedi legali in tutto il mondo tramite il nostro team di avvocati ! 

Scrivici e facci sapere da dove ci contatti, concorderemo un appuntamento on line o nella nostra sede più vicina.

Chatta subito con noi
WhatsApp Facebook Messenger
oppure compila il form qui di seguito:

    RICHIEDI UNA CONSULENZA



    0 0 votes
    Punteggio Articolo
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments